Logo Prestil
X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto
HomeAziendaProdottiNewsContatti
Realizzazione professionale degli impianti
Play
Guarda il video su

Realizzazione professionale degli impianti

 

Quando si mette a dimora un vigneto è bene fare opportune valutazioni: dapprima va considerata la natura della vite da piantare e tutte le sue caratteristiche fisico/biologiche. Le barbatelle certificate offrono le migliori garanzie relativamente al clone di appartenenza e sono sicure da un punto di vista sanitario. Un'altra scelta importante è quella del sistema di allevamento da utilizzare. Per gli impianti definiti a controspalliera si utilizza il 3x1,5m come sistema d'impianto. L'interfila è variabile a seconda degli appezzamenti di terreno, ma in genere si parte da un minimo di 2,5 metri proprio per garantire il passaggio di trattori e altre macchine agricole all'interno del vigneto. Altro punto chiave è la scelta del tipo di palificazione. La nostra azienda è leader nella realizzazione di pali in cemento e produce anche pali per vigneto in metallo - a sezione tonda o a profilo - che riusciranno a garantirvi un impianto duraturo nel tempo. Prestil è in grado di supportarvi in tutte queste delicate fasi di lavoro: dalla progettazione, consegna, messa a dimora dell'impianto.


   

Da dove iniziare

La lavorazione del terreno è un operazione che agevolerà la messa a dimora dei pali per vigna, ma renderà anche più produttivo il vigneto:

  • Il terreno lavorato fa sì che l'acqua piovana penetri più facilmente e così pure i concimi.  
  • favorisce la circolazione dell'aria
  • elimina le infestanti
  • tutte le operazioni di messa a dimora dei pali sono di gran lunga facilitate

Come si procede

La terra viene lavorata e livellata. Vengono distribuiti i pali sul terreno e poi, per mezzo di una macchina pianta-pali attaccata alla trattrice, vengono interrati a pressione a circa 60-70 cm da terra in modo semplice e sicuro.

Per maggiori dettagli cliccate sul nostro video "http://www.youtube.com/user/Prestilpalifeature=mhee#p/u/0/cENeohSGiWE!

 

   

E' consigliabile installare i pali ad una distanza di massimo 5 metri l'uno dall'altro in modo da garantire un impianto sicuro anche in caso di avversità climatiche. Terminata la messa a dimora si passa poi alla tesatura dei fili. I fili in genere vengono installati doppi su tre livelli. La loro funzione è di contenimento della vegetazione. Vengono posizionati ad una determinata altezza valutando anche il tipo di sistema d' allevamento utilizzato.


 

 

L'installazione degli impianti a frutteto risulta essere più complessa rispetto ai vigneti, anche perchè c'è la necessità di macchinari diversi, ma alcuni accorgimenti esecutivi posso rendere il progetto meno problematico. Gli impianti a frutteto sono realizzati con pali in cemento precompresso che hanno la caratteristica di essere robusti ed allo stesso tempo flessibili. Non di meno devono garantire la tenuta anche del peso della rete nel caso di forti grandinate.

la rete negli impianti antigrandine risulta essere elemento chiave per il tipo realizzazione. La Prestil è in grado di fornirvi diverse tipologie di reti a seconda del tipo di utilizzo: ne esistono diverse varianti di colore: nero, neutro, cristal, grigio.

 

   

 

Qui sopra: due dettagli della rete antigrandine che sovrasta un vasto frutteto di mele e un altro impianto

di alberi da frutto.

Copyright © Prestil srl 2018 Tutti i diritti riservati - Via Spilimbergo 3, 33095 S.Giorgio della Richinvelda (PN) - Italy
Cap. Soc. € 18.329,23 i.v., C.F., P.IVA e n. iscr. Reg. delle Imprese di PN 01249640937
Copyright project Web Industry